Morì in attentato a negozio, sequestri

La Dia di Lecce ha sequestrato una villa del valore di circa 500mila euro di proprietà di Giampiero Schipa, 53enne, condannato in primo grado, nel marzo dello scorso anno, a 5 anni e 5 mesi di reclusione al termine del processo per il danneggiamento, nell'agosto del 2011, a Lecce, del negozio 'Sogni' in cui morì l'attentatore Michele De Matteis. Il cadavere di De Matteis, di 32 anni, fu trovato sotto le macerie dell'esercizio commerciale. Le indagini appurarono che si era trattato di un attentato che la vittima doveva compiere per far incassare a Schipa, titolare del negozio di oggettistica e presunto mandante, il risarcimento assicurativo. Il provvedimento di sequestro è stato emesso dal Tribunale di Lecce, su proposta del Procuratore della Repubblica, ed è il risultato di indagini economico-patrimoniali svolte dalla Dia e scaturite da due segnalazioni di operazioni sospette.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. 'Il 22 febbraio avrebbe compiuto 69 anni'. Caprarica di Lecce ricorda l'intellettuale Antonio Leonardo Verri
    Lecce News 24
  2. Delli Noci vuole andare avanti: 'Sapevamo che la strada era in salita'
    LeccePrima.it
  3. Autotrasportatori, tolleranza zero per chi sgarra: una raffica di sanzioni
    LeccePrima.it
  4. Adriana Poli Bortone: "Il sindaco individui una maggioranza su obiettivi condivisibili"
    Corriere Salentino
  5. Anatra zoppa, il centrodestra prova a ricompattarsi con un comunicato congiunto: "Salvemini deludente: pronto all'inciucio"
    Corriere Salentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Zollino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */